Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per usufruire dei servizi social. Cliccando in un punto qualsiasi dello schermo, effettuando un'azione di scroll o chiudendo questo banner, presti il consenso all'uso di tutti i cookie. Per saperne di più clicca qui.
     
         



Contattaci

Preferiti

Aggiungi questo Portale tra i preferiti del tuo Browser





Cross-linking

Vantaggi

- Formazione di nuovi legami tra le fibre collagene
- Aumentata rigidità biochimica della struttura corneale
- Cornee sottoposte a Cross-Linking più rigide rispetto alle cornee trattate fino al 70%
- Stabilizzazione della malattia
- Incremento della capacità visiva
- Miglioramento del profilo corneale



Procedura

Un liquido a base di riboflavina (vitamina B2) viene posto sulla cornea ogni 2 minuti.
Quando queste gocce vengono assorbite dalla cornea, una speciale apparecchiatura, che emette raggi ultravioletti ad una precisa lunghezza d’onda e potenza, irradia la cornea per 30 minuti in modo che la Riboflavina assorba la luce ultravioletta.
Completata la procedura si applica sull’occhio una lente a contatto morbida e viene instillato un collirio antibiotico.
Dopo pochi giorni la lente viene rimossa ed il paziente potrà tornare alle normali occupazioni ma dovrà instillare colliri per qualche settimana.
E’ sempre possibile effettuare in futuro un ritrattamento o un intervento chirurgico di trapianto corneale,se necessario.
Scritto domenica 12 Marzo 2017